Benvenuto!

Mi chiamo Astra e sarò la tua guida. Accedi al tuo profilo personale per sfruttare a pieno tutte le funzionalità del portale.
oppure accedi con email e password

Sei un nuovo utente?
scopri i vantaggi dell'iscrizione, oppure
ma se proprio non puoi aspettare vai alla ricarica veloce

Un attimo di pazienza

Sto trasferendo i tuoi dati al server centrale

Oh No!

Qualcosa è andato storto, siamo mortificati.

Recupera password!

Inserisci nel form in basso la tua email o il tuo nome utente
Ti invieremo un email con le istruzioni per cambiare la tua password.

Ops!


puoi sempre accedere con facebook

Un attimo di pazienza

Sto trasferendo i tuoi dati al server centrale

Oh No!

Qualcosa è andato storto, siamo mortificati.

Registrazione

Compila i campi seguenti

Ops!

Ops!

Ops!

Data e ora di nascita
Ti chiediamo di inserire la tua data di nascita per poter calcolare in modo automatico il tuo segno zodiacale
:

Ops!

Luogo di nascita
Il luogo di nascita ci aiuta, tra le altre cose, a calcolare in manira più precisa il tuo ascendente.

Ops!

Se hai già un account clicca qui oppure accedi con facebook

Caratteristiche principali

  • V° casa
  • Elemento: Fuoco
  • Pianeta: Sole
  • Polarità: Fisso
  • Colore: Giallo

Il nato in Leone

10170 visualizzazioni

Segno maschile, di Fuoco, Fisso.
Domicilio del Sole, Esilio di Saturno e Urano.
Esaltazione di Nettuno, nessun pianeta in caduta.

Col Leone si apre l’estate in piena espansione, la massima irradiazione di calore ed energia solare, la potenza della natura nella sua maturazione più completa. Il simbolo grafico è una stilizzazione del Leone  , re della foresta, immagine di forza, potenza e regalità. Nel ciclo evolutivo dell’uomo il Leone rappresenta l’espansione della personalità, l’affermazione dell’Io, l’espressione della sua pienezza. Come processo psichico indica la coscienza di sé e la forza creativa.

Pianeta governatore e mitologia

Il Sole, principio maschile, energia allo stato puro che si diffonde ovunque. Il simbolo ,  il cerchio, immagine perfetta, contiene l’idea della centralità, della totalità, del divino, dell’energia in perpetuo movimento, dell’assoluto.

Al Leone sono riconducibili tutti i miti solari, da quello del dio persiano Mitra dispensatore di salvezza e di luce per l’umanità, a quello dell’Apollo olimpico, splendente signore delle arti e dio virile per eccellenza. Si può aggiungere anche il mito di Ercole, che attraverso le dodici fatiche perfeziona la sua natura umana fino a conquistare quella semi-divina.

Personalità

Il potente segno di Fuoco irradia la sua vitalità e il suo slancio creativo intorno a sé, rendendo al personalità dei nativi piuttosto magnetica. E’ impossibile che passino inosservati, sia perché sono dotati di una fierezza e di un dinamismo energico che conferisce loro una naturale autorità, sia perché hanno l’esigenza di collocarsi al centro dell’attenzione altrui e per raggiungere il loro scopo non esitano a ricorrere all’esibizionismo. Accentratori, individualisti, un po’ megalomani, sono però di una generosità notevole e sanno farsi apprezzare per la loro indiscussa lealtà. La loro ambizione e il desiderio di successo li spronano a cercare ruoli di primo piano nella vita, anche a costo di eccedere nella ricerca di continue conferme sociali, materiali e affettive. Nulla può appannare la brillantezza solare dei Leoni quanto un’esistenza che non permetta spazio alla loro esuberanza e alla loro fervida immaginazione. Vivono ogni loro esperienza, ogni loro incontro con grande passione e con l’assoluta certezza della unicità della situazione, perché tutto ciò che li riguarda deve avere un carattere esclusivo. I loro difetti sono talmente evidenti che ci vuole poco per scoprirli: spesso una certa presunzione e una prepotenza bell’e buona appannano la bella immagine di sé che i Leoni vorrebbero offrire agli altri. E poi più o meno consapevolmente tendono a prevaricare il prossimo convinti della loro superiorità e quindi del loro diritto a imporre le loro regole o le loro esigenze. 

Il temperamento focoso e ardente li porta a vivere ed esprimere i sentimenti con grande intensità, riuscendo facilmente a coinvolgere le persone che amano. Ma esigono l’ammirazione incondizionata del partner e una sia pur minima disattenzione nei loro confronti scatena tutto il dramma della dignità offesa.

L'uomo leone

E’ un uomo votato al successo, nel senso che tutte le sue energie e le sue capacità sono rivolte alla conquista di quel primato nella vita che ritiene sua naturale prerogativa. E in effetti le sue qualità umane, la sua capacità di affrontare le situazioni con la certezza della vittoria, la sua carica volitiva sono ottime chances per garantirsi una carriera e una vita sociale gratificante. L’idea della sconfitta o dell’insuccesso gli è pressoché estranea e quando capita che una battaglia professionale o amorosa abbiano esito infausto il Leone vive una durissima crisi perché ridimensionare le sue aspettative gli è veramente difficile. Non è però un arrivista disposto a sacrificare gli aspetti più piacevoli della vita pur di insediarsi su qualche poltrona di comando. Il Leone è un entusiasta estimatore della vita, specie se dorata, ama divertirsi e frequentare ambienti che accrescano il suo prestigio. E poi non è assolutamente egoista: egocentrico, si, è fuori dubbio, ma è anche un padrone di casa superbo, un amico splendido, uno che divide con le persone che ama tutti gli agi che il denaro può offrirgli. Sul lavoro, se realizza le sue inclinazioni, dispiega tutte le sue capacità organizzative e la sua creatività, che gli suggeriscono rapidamente le soluzioni migliori, spesso anche audaci. Ama il rischio e punta alto, da vero giocatore di classe. E ciò vale per l’amore: cerca la donna bella di forte personalità che corteggia con uno stile appassionato e che ricopre di costosi doni. 

Non è facile essere all’altezza delle sue esigenze, ma se la compagna condivide la sua visione del mondo, se riesce a mostrarsi perfetta in ogni occasione, e permette al Leone di dettare legge (o gli lascia l’illusione di farlo) avrà un partner espansivo, esuberante e leale. Come padre esercita una forte autorità sui figli e si aspetta il meglio da loro. Col tempo tende a trasformarsi in patriarca: un padre Leone è piuttosto "scomodo", per i figli.

La donna leone

E’ una prima donna per vocazione naturale e per diritto acquisito, nata per imporsi e per calamitare su di sé attenzione e ammirazione e anche un po’ di invidia per i successi che riscuote. Affascinante, un po’ aristocratica, per via di quella elegante noncuranza con sui si rivolge al prossimo, si muove nella vita con la sicurezza di chi si aspetta il trionfo, l’applauso, l’eclatante affermazione di se stessa. Può apparire superba ed egocentrica, ma sa aprire il suo cuore con grande generosità a chi le chiede aiuto e fornire un sostegno psicologico e un' organizzazione efficientissima nel risolvere i problemi altrui. Pecca un po’ di invadenza, è vero, e si aspetta sempre una gratitudine imperitura per i suoi preziosi interventi, ma su di lei si può contare in ogni frangente. Spesso è una donna affermata che ha costruito la sua carriera con impegno e combattività; ma anche se svolge attività non particolarmente prestigiose riesce sempre a dare il meglio di sé, a occupare un posto di rilievo nel suo ambiente e a conquistarsi una sua piccola corte di sudditi fedeli. 
E’ chiaro che una donna così, ambiziosa e cosciente del suo valore, esige il massimo dalla vita e dall’amore; la scelta del partner è un’operazione delicata perché per far breccia nel cuore di questa difficile signora occorre avere classe, intraprendenza, sicure qualità vincenti e magari anche un interessante conto in banca. Spesso abbagliata dai vari status symbol più vistosi può collocare la vita mondana e il successo sociale al centro dei suoi interessi anche nella coppia, ma sa creare un rapporto ricco e intenso col partner, anche se c’è sempre il rischio di qualche conflitto per la supremazia.

Madre dominatrice ed esigente stimola i figli a valorizzare le loro doti, considerando i loro successi come un’ulteriore realizzazione di se stessa.

Il bambino leone

Il primo compito che attende i genitori può essere quello di ridimensionare le sue richieste e correggere la sua prepotenza, altrimenti si rischia di allevare un piccolo tiranno dalle pretese incontenibili. La personalità solare e gioiosa del Leone si manifesta subito nella sua affettuosità espansiva e nella passione con cui vive tutte le sue esperienza. Non tarderà a mostrare la sua inclinazione al comando mettendosi precocemente alla guida di una schiera; nelle sue reazioni, non ammette le mezze misure, vuole tutto o niente e non è facile convincerlo a essere più tollerante o ad addolcire il suo orgoglio. Su questo però si può far leva per spronarlo a esprimere pienamente le sue qualità; nello studio, ad esempio, lo spirito competitivo e l’amor proprio saranno un ottimo incentivo per impegnarsi a raggiungere risultati sempre migliori. E’ un bambino leale, sincero e molto generoso, ma è importante mostrare sempre la massima considerazione per le sue idee e per i suoi sentimenti, per non suscitare ribellioni o comportamenti aggressivi che hanno il solo scopo di richiamare su di sé l’attenzione. Naturalmente ha esigenze, gusti e desideri piuttosto impegnativi da soddisfare: giocattoli e abbigliamento devono essere esclusivi, sport e svaghi devono appagare lo schizzinoso Leoncino, che non ama confondersi nella massa e che deve esibire le sue prerogative personali. In compenso ha le idee chiare su quello che vuole realizzare nella vita e farà di tutto per riuscirci.

La salute

Al Leone, segno del Sole, energia pulsante al centro del sistema solare si è attribuita l’influenza sul cuore e sul sistema cardiocircolatorio. E certo i nativi del Leone impegnano molto il cuore, essendo iperattivi e instancabili. E’ importante per loro imparare a rilassarsi per arginare i rischi dello stress. La dieta dovrebbe ridurre il più possibile gli alimenti che alzano il tasso di colesterolo nel sangue. Nell’età matura sono spesso soggetti a disturbi circolatori e reumatici aggravati anche dal forte dispendio di energie psicofisiche e della scarsa propensione all’esercizio fisico.

I rapporti

Molto piacevole e stimolante la vicinanza di Ariete, Sagittario con i quali condividono l’esuberanza vitale, e di Bilancia e Gemelli, con cui hanno in comune l’interesse per la vita di relazione. Qualche riserva sul rapporto con i compagni di segno: troppa rivalità. Con la Vergine e il Cancro possono trovare punti d’intesa, un po’ meno con l’Acquario, da cui però sono potentemente attratti, spesso anche provocati. Molto intenso il legame con lo Scorpione, a causa del comune temperamento passionale e intenso. Con il Capricorno e Toro si può parlare più di scontro che di incontro date le forti divergenze di vedute e di stile di vita.

Altre caratteristiche del segno Leone
Numeri fortunati 1,4,1012,19,22
Pietra preziosa
Giorno fortunato Giovedi, Domenica
Mesi favorevoli Aprile, Agosto, Settembre, Dicembre
Mesi sfavorevoli Febbraio, Marzo, Ottobre, novembre
Segni compatibili Ariete, Sagittario, Leone, Acquario
Segni incompatibili Gemelli, Cacnro, Pesci, Scorpione
Qualità Generoso, responsabile, leader
Debolezze Dominante aggressivita'
Professioni favorevoli Professioni con ruoli di leadership o manageriali
Segno energetico Yang
Personaggi famosi Bill Clinton, Barack Osama, Jacqueline Kennedy, Kevin Spacey, Roger Federer, G.B

Condividi questo articolo:

Facebook Twitter Email