0 PIANETA
1 PERSONALITA'
2 L'UOMO
3 LA DONNA
4 BAMBINO
5 SALUTE
6 RAPPORTI
7 PORTAFORTUNA
8 CELEBRITA'
 Ascendente
 Affinità - amore
 Affinità - lavoro
 Dove hai Marte
 Dove hai Venere
 Astrologia
 Cinese
 Astrologia
 finanziaria
 Pianeti
 Le Case
 Segni Karmici
 Glossario
 Storia dell'
 Astrologia

 

OROSCOPO PERSONALE 
+ PROFILO ASTROLOGICO

Banner 899.121.171
...  ACQUARIO 

Segno maschile, d'Aria, fisso.
Domicilio d'urano, Esilio del sole.
Nessun pianeta in esaltazione, Caduta di Nettuno. 

La stagione dell’Acquario è quella delle piogge, del vento pungente, della luce fredda e metallica dell’inverno, del cielo puro e vivificante. Il segno grafico raffigura il geroglifico egizio dell’acqua; l’immagine è quella dell’uomo che versa acqua da un’anfora, il portatore d’acqua, simbolo di conoscenza, di fertilità e di amore offerti all’umanità, del dono di sé. Nel ciclo evolutivo umano l’Acquario rappresenta il passaggio allo stato spirituale, il superamento dell’individuo e la coscienza della collettività. Come processo psichico indica la libertà dai condizionamenti, l’idealismo, l’apertura ai valori di fratellanza e solidarietà umana.

...  PIANETA GOVERNATORE e MITOLOGIA

Urano, il cui simbolo grafico è di complessa interpretazione ma sembra riferirsi all’espressione di una energia potente che trasforma e rigenera il ciclo della vita. Urano è il simbolo astrologico dei mutamenti più radicali, della forza del nuovo che irrompe e spezza l’ordine precedente, sovverte i vecchi schemi. Urano è il cielo stellato per i greci, ma la radice Ur richiama anche l’idea del fuoco e della folgore.

Oltre al mito Urano, dio del cielo, esautorato dal figlio Saturno (vedi Capricorno) numerosi sono i miti acquariani che esaltano l’inventiva, l’intelligenza, lo slancio innovatore: citiamo il mito Prometeo, che ruba il fuoco agli dei per donarlo agli uomini, il mito Dedalo e Icaro, anticipatori del primo volo umano, che celebra la potenza dell’ingegno.

...  PERSONALITA'

Segno d’Aria, elemento di cui ha tutta la vivacità, l’apertura e l’eclettismo della mente, l’Acquario conferisce una personalità dinamica ed estrosa, mutevole e affascinante ai suoi appartenenti. Le contraddizioni che esprimono spesso nel comportamento e nelle reazioni sono soprattutto il frutto della loro incessante attività mentale, che accoglie le più contrastanti ipotesi, che elabora e crea di continuo nuove visioni della realtà. Ma c’è anche uno spirito da bastian contrario che impedisce all’Acquario di uniformarsi alle regole più comuni o alle aspettative altrui: la spinta uraniana è di per sé rivoluzionaria e innovatrice, insofferente per gli Acquari, attratti dalla ricerca di vasti orizzonti e sempre in qualche modo all’avanguardia rispetto al loro tempo, accettare limiti alla loro libertà d’iniziativa o lasciarsi imprigionare nella routine o nelle banalità del quotidiano. A volte, è vero, sono un po’ troppo indifferenti alla realtà e bisogna ricondurli su un piano di concretezza: le loro distrazioni, le loro iniziative un po’ utopistiche o irrealizzabili sono all’ordine del giorno. Nella difesa della loro indipendenza sono poi irremovibili: gli ideali di collaborazione si infrangono di colpo quando viene messa in discussione la loro libertà di scelta o di movimento. Il loro umore variabile li rende imprevedibili, allegri e disponibili un giorno, evasivi e intrattabili un altro. Ma le loro qualità umane sono eccellenti: un amico Acquario è prezioso, altruista e aperto, e pochi sanno sacrificare le loro esigenze personali come gli Acquari che si dedicano anima e corpo alle loro passioni ideologiche e sociali, ai loro ideali umanitari.

Sognatori, è vero, lo sono fin troppo, ma hanno fede nel futuro e una visione positiva del mondo che non si lascia inquinare né dalle delusioni, né dalle altrui interferenze. Idealisti anche in amore, cercano affinità profonde, complicità e amicizia. Più cerebrali che passionali, vivono grandi emozioni, ma guai a intaccare la loro autonomia o a interferire nei loro progetti.

...  L'UOMO ACQUARIO

Versatile e aperto a tutte le esperienze che la vita gli offre, è un uomo pieno di interessi, curioso di tutto e mai disposto a mettere un freno alla sua originalità di idee. Non si adegua certo ai modelli che la società gli presenta e segue le proprie personalissime ispirazioni in tutto ciò che fa. E più creativo che efficiente e rifugge da qualsiasi aggressività perché non sente la necessità di imporre la sua personalità, se non con la naturalezza, la sua capacità di comprensione e la sua logica lineare. Rispetta la libertà altrui quanto la propria ed è nemico dichiarato di qualsiasi imposizione; non è ambizioso, nel senso comune del termine. E non lo interessa il potere di per sé. Anzi, il suo spirito dissacratore si risveglia potentemente di fronte ai condizionamenti a cui la "corsa al potere" sembra costringere tanti suoi simili. Ci tiene, se mai, a realizzarsi professionalmente, facendo ciò che gli piace giocando di diplomazia e di humour e cercando anche di divertirsi, perché per l’Acquario il piacere della creazione personale è l’obiettivo più importante; infatti non ha mire materiali e vede nel denaro il mezzo per garantirsi la libertà di vivere a modo suo, non tanto per arricchirsi. Sul lavoro è un innovatore dalle idee geniali, ha una visione sintetica dei problemi e guarda avanti, fin troppo a volte.

Pur essendo aperto ai contatti umani e dando prova di grande tolleranza, diventa spesso drastico nei giudizi quando sono in gioco i suoi ideali o vede contrastate le sue opinioni. Spesso può anche emergere un difetto dell’Acquario, ossia l’irriducibile ostinazione quando ha una teoria da dimostrare o un progetto da portare avanti. Nella vita di relazione riesce a essere individualista e generoso al tempo stesso, sincero e spesso pronto a trascurare le sue esigenze per occuparsi degli altri. E’ un ottimo compagno di vita, purché si instauri con lui un clima di reciproca tolleranza e non si pretenda il rispetto degli schemi tradizionali; è un padre anticonvenzionale e non oppressivo che educa i figli all’indipendenza e alla libertà di scelta.

...  LA DONNA ACQUARIO
La sua comunicativa brillante e disinvolta attira immediatamente simpatie su di lei e poi quel suo spirito aperto, libero da formalismi, quella sua creatività originale e frizzante, la fanno sentire a suo agio in ogni situazione. E’ aggiornata, in linea col tempo e assolutamente estranea a quella mentalità femminile tradizionale che vorrebbe limitare gli orizzonti della donna o riconoscere la dipendenza psicologica o sociale dall’uomo. Ricca di interessi e di talenti, curiosa e abile, sa organizzare la sua vita in modo autonomo, rivolgendo solo il tempo e l’attenzione strettamente necessari ai compiti pratici in cui non si sente valorizzata. Le sue energie migliori sono rivolte alla cultura, ai viaggi, alle amicizie stimolanti, alle iniziative sociali in cui trova piena realizzazione di sé. Nonostante la sua grande disponibilità al dialogo e al confronto non è però una donna riposante: intellettuale com’è, spesso un po’ troppo cerebrale e astratta, ha una vera passione per i problemi da sviscerare, per le analisi psicologiche da approfondire e a non metterle un freno rischia davvero di perdere di vista quel sano buon senso che potrebbe chiarire le situazioni. Un suo pregio indiscusso è la tolleranza e l’assenza di gelosia, di sospettosità: un uomo può sentirsi pienamente compreso da un’acquariana, a cui può parlare di sé con la massima libertà e magari raccontarle perfino le scappatelle, senza temere recriminazioni. E’ difficile però che questa donna d’Aria si lasci travolgere dalla passione: può amare intensamente quando il partner condivide il suo stile di vita e la sua varietà di interessi o quando sa alimentare la sua tenera complicità. Ma le sue emozioni sono vive e profonde, anche se ben controllate. Naturalmente un’uraniana con il germe della ribellione nel sangue non tollera prevaricazioni. Se ciò accade, non ha alcuna esitazione a riprendersi la sua libertà. Se ha dei figli si dimostra molto lucida e aperta con loro, certamente priva di tutte le connotazioni della madre soffocante e iperprotettiva e pronta a lasciar loro le più ampie possibilità di esperienza.
...  IL BAMBINO ACQUARIO
Si presenta come un bambino dolce, gentile, gradevolissimo con gli adulti e i coetanei. Difficilmente farà capricci o manifesterà emozioni che lo turbano in profondità: sa darsi da sé spiegazioni per quanto gli succede e sdrammatizzare da sé col ragionamento dispiaceri o piccoli problemi. Spesso colpisce per la sua serietà, per la capacità di riflessione che rivela anche una precoce saggezza nel giudicare. Ma si mostra anche troppo fiducioso, incapace di concepire il male o la cattiveria e dunque molto più esposto a delusioni. Ha tanti interessi e tanti amici, ma gli piace anche avere i suoi spazi di solitudine e di libertà in cui perdersi nelle sue fantasie. E’ un bambino che va continuamente riportato con i piedi per terra, ridimensionato nei progetti e nei sogni perché possa affrontare la vita con maggiori difese. E’ spesso imprevedibile perché il ritmo delle sue idee è rapidissimo e riesce difficile prevedere le sue mosse, le sue trovate o i suoi spostamenti. E’ molto attratto dalla tecnica e amerà i giochi computerizzati, le materie scolastiche più aperte alla tecnologia. Ma in genere ama anche gli spettacoli e la lettura con preferenza per la fantascienza. Si può ottenere molto da lui con un dialogo sincero, rispettando sempre le sue idee e lasciandogli una certa libertà nelle scelte, perché non si sa mai dove vanno a parare le ribellioni dell’Acquario.
...  LA SALUTE
Il segno governa per tradizione le gambe, caviglie e polpacci, ma è anche collegato al sistema cardiocircolatorio. Spesso gli Acquari sono soggetti a flebiti e vene varicose nell’età matura e anche a disturbi gastrici. La loro costituzione non è particolarmente forte e soprattutto il sistema nervoso è piuttosto fragile, anche per via del loro grande dispendio di energie mentali. E’ importante che imparino a non trascurare le loro energie fisiche e ad adottare dei ritmi equilibrati di attività e di riposo, svolgendo anche un moderato esercizio fisico, per il quale di solito non hanno una spiccata inclinazione, per tenersi in forma e per potenziare l’apparato respiratorio e la resistenza dell’organismo.
...  I RAPPORTI
Nascono spontanee intese con Gemelli e Bilancia, amicizie e legami basati su affinità elettive; anche con il Sagittario l’Acquario ha facilità di rapporto grazie all’entusiasmo e agli ideali comuni. Con il Leone c’è attrazione, spesso curiosità reciproca, un rapporto che può funzionare. Estraneità, invece, con Vergine, Toro, che vivono in un mondo diverso da quello dell’Acquario. Con Scorpione e Cancro rapporto difficile, complesso, che tuttavia affascina l’Acquario. Con i Pesci l’Acquario rischia di partire per la tangente: pericoloso per entrambi. L’incontro tra Acquari, così indipendenti e individualisti è tutto all’insegna del "vivi e lascia vivere".
...  PORTAFORTUNA
Colore: blu elettrico
Metallo: piombo
Pietre: ametista, zaffiro, lapislazzuli
Numero: 11
Giorno: sabato
...  CELEBRITA'
Roberto Baggio
Carolina di Monaco
James Dean
Charles Dickens
Christian Dior
Mia Farrow
Krizia
Abraham Lincoln
Wolfgang Amadeus Mozart
Paul Newmann
Totò